La direzione del Cuore

Ora che  ci penso, e l’occasione me la da’ questo blog dal nome emblematico, in tutta la mia vita sono stata circondata da donne.
Le 5 zie ,di cui 4 zitelle, sorelle di mio padre, l’inevitabile mamma (e che te lo dico a fare, così diversa da me),mia sorella, le mie amiche di scuola, quasi tutte donne, in un liceo di provincia.
Le prime donne che hanno creduto in me, offrendomi un lavoro e che mi hanno insegnato l’arte di fare bigiotteria, la mia socia in affari con la quale ho vissuto un periodo meraviglioso e pieno di successi. A seguire le colleghe del team nella GDO e le infinite amicizie femminili che ho curato, amato e qualche volta dimenticato.

Ieri sera mi sono imbattuta nella storia personale di una donna venuta dal Giappone in Italia a 23 anni e che ha costruito la sua carriera ,a cominciare dagli anni 70, nel mondo della moda. Mondo che, lasciati gli studi di archeologia, frequento ormai da diversi lustri piu’ o meno direttamente. Mi hanno colpito le sue parole: il mondo della moda e’ spesso fatto di illusione e vanita’, popolato, non di rado, da personaggi capricciosi ed arroganti. Bisogna essere molto determinati ed avere le idee chiare per non farsi trascinare in questo effimero vortice.

Dice ancora: molte aziende nel settore in cui lavoro sono in crisi, ma ciò non è dovuto solo alle condizioni economiche globali, c’è una difficoltà ad evolversi, soprattutto della classe dirigente che decide l’andamento delle imprese. (E la classe dirigente,questo lo dico io, si sa, è per la maggior parte di sesso maschile). Il mio obiettivo, continua, è riuscire a cambiare la DIREZIONE DEL CUORE di chi guida le aziende, in modo che non si pensi piu’ soltanto ai propri vantaggi personali e ci sia un cambiamento di mentalità,una visione rivolta al futuro. Ecco! Le donne sanno evolversi, sono più flessibili (quando non giocano a fare i maschi alfa),sanno collaborare e fare squadra anche in ambienti molto competitivi.

Ecco! Ci sono! Questo è anche il mio obiettivo.

Grazie Noriko per avermi ispirata.  Grazie per avermi “risvegliata”.

More from Beatrice Veroni

La direzione del Cuore

Ora che  ci penso, e l’occasione me la da’ questo blog dal...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *