Primo: ama te stesso

A marzo di quest’anno ho organizzato per la prima volta un corso Louise Hay con Sabina Nobili.

Sabina è una naturopata e insegnante certificata dei corsi Louise Hay che, con dolcezza e competenza, trasmette quello che Louise ha insegnato durante la sua vita.

Sabina Nobili

 

Ciò che mi ha spinto ad organizzare questo tipo di corsi è il desiderio di far conoscere ad altri il metodo che Louise ha messo a punto dopo averlo sperimentato personalmente e che ha aiutato centinaia di persone. Il fine è prendere coscienza e possesso di tecniche che, se utilizzate con costanza, portano ad un risultato di benessere generale.

Louise Hay

“Se vogliamo una vita felice, dobbiamo avere pensieri felici. Se desideriamo una vita prospera, devono esserlo anche i nostri pensieri. Se vogliamo una vita colma d’amore, dobbiamo fare pensieri pregni d’amore. Qualsiasi messaggio inviamo con la mente o a  parole ci ritornerà indietro concretamente”.

Non è semplice controllare la propria mente, soprattutto se per anni abbiamo rivolto la nostra attenzione verso quello che non va bene o ciò che manca. Focalizzarsi su un pensiero significa renderlo materia, riempirlo cioè di energia che dà origine alla sua manifestazione nel mondo materiale.  La qualità del pensiero determina la realtà, per questo è importantissimo direzionarlo in modo giusto e positivo. Fateci caso a quante volte ci sono accaduti fatti che avevamo prima immaginato e magari abbiamo anche detto “lo sapevo che sarebbe andata così”.

Nel metodo di Louise c’è un punto centrale dal quale non si può prescindere, se vogliamo attuare un cambiamento nella nostra vita: l’Amore.

“L’amore è la grande cura miracolosa. Amare noi stessi compie miracoli nella nostra vita.”

Prima di tutto amore verso se stessi, che poi è anche il primo comandamento cristiano (“Ama il prossimo tuo come te stesso” implica per prima cosa l’amore per sé). Non semplicemente piacersi, ma amarsi e questo vuol dire l’accettazione di ogni parte di noi. “Solo se amiamo, accettiamo e approviamo noi stessi così come siamo, tutto andrà bene nella nostra vita. L’approvazione e l’accettazione di se stessi, qui e ora, sono le chiavi per arrivare a cambiamenti positivi in ogni aspetto della nostra vita.” 

Prendere coscienza dei nostri limiti senza punirci o svalutarci. Amarsi per perdonarsi. Un lavoro non semplice, per alcuni forse un lavoro lungo, ma fondamentale se si vuol cambiare la propria vita in meglio. Ogni cosa che ci accade ha origine dentro di noi. Se riusciamo a comprendere e accettare quello che blocca la nostra evoluzione, allora possiamo anche cambiarlo e ottenere il risultato che vogliamo.

“Iniziamo ad amarci quando non ci critichiamo. Il giudizio negativo ci imprigiona proprio nello schema mentale che stiamo cercando di cambiare. Essere comprensivi e buoni con noi stessi ci aiuta a uscirne. Ricorda che ti critichi da anni e non ha funzionato. Cerca di apprezzarti e vedi cosa succede.”

Questi sono solo piccoli e veloci accenni, ma i corsi Louise Hay sono molto di più. Oltre ad essere profondi e dare concretamente gli strumenti per imparare a lavorare su di noi e averne riscontro nel nostro mondo, ci offrono l’opportunità di conoscere altre vite che hanno lo stesso nostro scopo e che per raggiungerlo sanno di doversi mettere in discussione. Per poter aiutare il più possibile i partecipanti a trovare il proprio percorso e raggiungere il proprio obiettivo, si fanno incontri con un massimo di 15/20 presenze.

La cosa che personalmente mi rende più felice, quando organizzo questi pomeriggi con Sabina, è vedere le persone andare via a fine corso con il sorriso sulle labbra, più serene, più motivate e quando ti ringraziano per quello che hai fatto, capisci di aver centrato il tuo obiettivo.

Se vuoi saperne di più su Louise Hay e la sua filosofia visita il suo sito http://www.louisehay.it

Se vuoi informazioni sui corsi organizzati da me e tenuti da Sabina Nobili puoi contattarmi direttamente al 339 396 66 91 oppure inviare una mail a paroledidonne1@gmail.com

 

 

More from Patrizia Brignoccolo

DonnaON: buona la prima!

Ho vissuto un’esperienza fantastica in quest’ultimo week-end. Ho partecipato all’evento DONNAON che...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *